Fespa 2021: Durst Group presenta un’ampia gamma di soluzioni end-to-end integrate e ottimizzate

Press

 Bressanone, 22 settembre 2021 - Durst Group, leader mondiale nella produzione di sistemi di stampa inkjet per applicazioni industriali, conferma la partecipazione a FESPA 2021 (Amsterdam, 12 - 15 ottobre) dove presenterà un'ampia gamma di soluzioni end-to-end sotto il motto "From Pixel to Output".

"Dopo così tanto tempo, siamo lieti di presentare le nostre nuove tecnologie a un pubblico internazionale e di comunicare i vantaggi che il nostro approccio 'From Pixel to Output' offre al settore del large format printing", afferma Christoph Gamper, CEO e comproprietario del Gruppo Durst.

Negli ultimi anni Durst ha dato vita a un vero e proprio ecosistema, che va dalle stampanti di grande formato al software, dall’hardware ai portali di e-commerce, fino ai moduli di finitura. Il tutto con l’obiettivo di offrire ai clienti soluzioni end-to-end che includono formazione, supporto e manutenzione. "La nostra suite di software modulari aiuta i clienti a ottimizzare i processi produttivi e contibuisce sensibilmente ad aumentare la loro competitività", aggiunge Gamper. "Il mercato sta rispondendo molto positivamente a questo approccio. Un successo che si traduce anche nei numeri delle installazioni messe a segno nel segmento del large format". 

 

P5 – PRODUCTION EXCELLENCE

Nel 2018, Durst ha lanciato P5 - PRODUCTION EXCELLENCE, una rivoluzionaria piattaforma tecnologica che si distingue per la sua eccezionale versatilità ed efficienza. Da allora sono oltre 100 le stampanti della serie P5 350 installate in tutto il mondo, destinate ad un'ampia varietà di applicazioni. P5 350, con luce fino a 3,5 metri, è infatti una soluzione ibrida, ideale sia per la stampa in piano, sia per quella roll-to-roll.

Inoltre, l'intera gamma P5 - che comprende i modelli P5 210/HS, P5 350/HS e P5 250 WT - può essere equipaggiata con Durst Automat, l’innovativo sistema di carico e scarico dei materiali rigidi, per una produzione full o semi automation. Durst Automat raggiunge la massima produttività durante il ciclo automatizzato e agevola il passaggio dalla stampa in piano a quella in bobina. Un’operazione facilitata anche da altre funzionalità che caratterizzano la piattaforma P5, come l'opzione Multiroll che consente l’accesso contemporaneo a due bobine, semplificando di fatto i cambi di materiale. L'opzione dual-roll, inoltre, consente di stampare simultaneamente due rotoli di larghezza massima fino a 1,6 metri, mentre, in caso di materiali rigidi, è possibile decorare fino a sei lastre in parallelo. Le barriere luminose in entrata e in uscita e la protezione totale garantiscono la massima sicurezza durante il processo produttivo, sia per l’operatore, sia per la stampante.

P5 350 in versione HS (High Speed), con velocità fino a 700 m2/h (più del doppio rispetto al modello standard), equipaggiata con Durst Automat ed opzione per la cartotecnica, è ideale come soluzione entry level per la stampa digitale su cartone ondulato destinata al settore del packaging e degli espositori.

Cambio di paradigma nel mercato del soft signage

Il mercato del soft signage registra da anni tassi di crescita costanti in tutte le aree di applicazione. Una tendenza a cui Durst ha risposto con il lancio di P5 TEX iSUB, una soluzione rivoluzionaria che fissa nuovi standard nel campo della stampa a sublimazione. Cuore di questa tecnologia è la sublimazione in linea integrata per la stampa diretta su tessuti in poliestere. Il processo avviene dunque in un'unica fase, assicurando così maggiore efficienza e un aumento significativo della produttività. P5 TEX iSUB, inoltre, può stampare anche su carta transfer, offrendo agli utenti un’inedita flessibilità data dalla combinazione di entrambi i processi in un unico sistema.

L'inchiostro sublimatico P5 Sublifix offre colori vividi e immagini nitide, anche su supporti difficili come blackback, retroilluminati per light box e bandiere. Oltre agli inchiostri CMYK, sono disponibili light ciano, magenta e nero che ampliano il color gamut. Un'altra caratteristica esclusiva di Durst P5 TEX iSUB è l'unità di finitura integrata, che permette di cucire e impunturare direttamente i tessuti.

P5 350 HS e P5 TEX iSUB faranno il loro debutto ufficiale a una manifestazione fieristica proprio in occasione di FESPA 2021.

 

Vanguard fa parte della famiglia Durst

Nel 2020, Durst ha ampliato il proprio portfolio acquisendo la quota di maggioranza della statunitense Vanguard Digital Printing Systems, leader nella produzione di sistemi di stampa per numerosi settori. FESPA 2021 vede ora la prima apparizione congiunta delle due aziende. In occasione della kermesse verrà infatti presentata la nuova flatbed VR6D firmata Vanguard, destinata al mercato di fascia media. Il sistema è caratterizzato da un interessante rapporto prezzo-prestazioni e, grazie al suo design modulare, può essere configurato per diverse applicazioni.

“Siamo lieti di poter presentare ai visitatori di FESPA le nuove soluzioni a marchio Vanguard”, sottolinea Gamper. “Siamo certi che queste stampanti, già molto apprezzate dai clienti del Nord America, si affermeranno anche sul mercato europeo”.

 

Durst Group at FESPA 2021
Padiglione 5, Stand K 20
Amsterdam, Paesi Bassi

 

Registratevi ora per l'ingresso gratuito alla fiera: